martedì 18 dicembre 2012

Convert VDI 2 VHD without VirtualBox installed

Recentemente ho avuto la necessità di utilizzare una macchina virtuale di un collega che, non avendo ancora la fortuna di avere Windows 8 installato sul proprio PC, utilizza Oracle Virtual Box per virtualizzare i propri ambienti di sviluppo.


Beh... poco male, prendo l'immagine del disco in formato VDI e poi, utilizzando qualche tool free in rete, lo convertirò in formato VHD.
La cosa non è stata così semplice: tutti i post che ho trovato, dicono di utilizzare il comando 

VBoxManage Clone bla bla bla

per convertire il disco. Una domanda mi sorge spontanea: per utilizzare il comando VBoxManage è necessario avere Virtual Box installato, ma se ho Virtual Box installato che bisogno ho di convertire il file in formato VHD?

Per sbaglio mi sono imbattuto in Qemu,
a generic and open source machine emulator and virtualizer.

e ho notato che in molti post veniva utilizzato il comando 
qemu-img
per convertire i VDI in VMDK (il formato dei dischi di VMWare)

Scaricando la versione per Windows
ho notato con estrema gioia che il comando qemu-img non necessita di alcun tipo di installazione... non male

Guardando qualche esempio, mi sono inventato di sana pianta questo comando:

qemu-img.exe convert -O vpc e:\vm\WinServer2008R2.vdi e:\vm\newVHD.vhd

Interazione della console application con l'utente meno di zero, ma il performance counter di Windows segnalava che il processo qwmu.img stava leggendo dal .vdi e stava scrivendo sul vhd.

Dopo un paio d'ore, senza dire nulla a nessuno, il VHD era pronto e funzionante!!!

2 commenti:

  1. thank you vey much, it was just what i was searching for . Mille grazzie (???)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. you were almost there: a "z" too! :)

      Elimina